Per saperne di più

Vedi tutto

Chiudi

Le miniere di smeraldi di El Quseir

In passato, l'Egitto ha rappresentato la fonte di quasi tutti gli smeraldi del mondo. Nella zona circondante El Quseir si trova gran parte delle miniere storiche di smeraldo, che risalgono fino al 2000 aC. Migliaia di pozzi sono stati riportati alla luce nel XIX secolo e ora costituiscono un'attrazione importante per turisti, scienziati e storici.

Molte delle antiche miniere d'oro e di smeraldo si trovano a soli 30 chilometri dal Radisson Blu Hotel a El Quseir, che offre agli ospiti servizi di alto livello e permette di raggiungere facilmente il meglio della costa del Mar Rosso.

Alla scoperta della storia di El Quseir
Ricco di giacimenti di smeraldi, oro, rame e piombo, la zona costiera del Mar Rosso era di vitale importanza per l'antica economia egiziana in quanto ospitava le prime miniere di smeraldi del mondo. A sud di El Quseir, i turisti possono visitare le Miniere di Cleopatra, che si pensa siano state già in funzione al tempo della famosa regina egiziana, la quale amava il verde smeraldo più di qualsiasi altra pietra preziosa.

In totale, si stima che il deserto egiziano orientale abbia prodotto circa trenta tipi di pietre o metalli, contribuendo fortemente alla ricchezza dell'antico Egitto e dell'Impero Romano.

Un viaggio nel deserto egiziano dal Radisson Blu Resort, El Quseir
Perfettamente situato sulla scintillante costa del Mar Rosso, gli ospiti del Radisson Blu Resort, El Quseir possono prenotare una gita in giornata nell'affascinante interno egiziano per esplorare le antiche miniere di smeraldi. Una volta tornati in spiaggia, i visitatori possono rinfrescarsi con una passeggiata fino al vecchio porto di El Quseir, un tuffo in una delle piscine dell'hotel con temperatura controllata o nelle profondità del centro di immersioni del resort.

Radisson Blu Resort, El Quseir – 
Safaga Road  –  El Quseir –  Egito  – 
Telefono  +20 65 335 0260
26.146414 34.257689